Creazioni

Ceramica Raku, come lavoro

Fase della cottura a biscotto

 Il Raku si differenzia dalla tecnica tradizionale della lavorazione della ceramcia per il modo in cui si esegue la cottura.

 La lavorazione della ceramica raku richiede particolari terre elastiche e leggere ma resistenti allo shock termico.

 Ogni singolo pezzo modellato a mano, viene fatto essicare e cotto a biscotto in prima cottura e successivamente viene smaltato con polveri per poi effettuare la seconda cottura raku.

 I pezzi vengono estratti incandescenti dal forno con l'ausilio di una grossa pinza ad una temperatura intorno ai 1000 gradi e fatti raffreddare a contatto con vari elementi come segatura, carta, aria e acqua.

 Da questo processo escono gioielli, vasi e oggetti originali con riflessi e venature crackle che solo il raku puo' rendere unici.


Newsletter

Contatto

Orario di attenzione telefonica dalle 10 alle 17 dal L. al V.

Telefono:+39 328 6372560

Invia una E-mail